I cookie ci aiutano a migliorare i nostri servizi. Utilizzando il  sito e continuando la navigazione consideriamo che accetti il loro utilizzo da parte nostra.

Ultimo aggiornamento: lunedì 29 marzo 2017

Newsnews

Corsi di formazione per giovani disabili. Affrettarsi, le iscrizioni sono ancora aperte.

Roma 08.08.2017 - Sono ancora aperte le iscrizioni ai corsi di formazione individualizzata, un servizio finalizzato all'addestramento di giovani ed adulti disabili per i quali è possibile e realizzabile un inserimento nel mondo del lavoro. Previsti corsi in aula, ma soprattutto tirocini formativi a tempo determinato all’interno di in aziende, quindi direttamente nell’ambiente di lavoro. Il servizio è del tutto gratuito ed è rivolto a soggetti maggiorenni fino a 29 anni e che abbiano terminato l'iter scolastico obbligatorio, e per i quali sussistano le condizioni effettive o potenziali in termini di abilità per affrontare con successo un incarico lavorativo. Come accedere? E' sufficiente una richiesta direttamente all'Associazione, a cui seguirà una valutazione e un'osservazione finalizzate alla valutazione delle abilità possedute. Il percorso prevede momenti individualizzati di formazione d’aula e momenti di stage in azienda con il supporto di un tutor.

Leggi tutto

 Stampa  Email

I Neet di Garanzia Giovani, lunedì, a scuola di Estetista e Acconciatore.

Roma 25.03.2017 Cominciano lunedì prossimo, 27 marzo, i corsi di estetista e acconciatore per giovani NEET aderenti al programma Garanzia Giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni, nell’ambito della cosiddetta sperimentazione duale della Regione Lazio. Duale perché quei giovani si confronteranno con la formazione professionale, alternandola al lavoro, con i datori di lavoro che partecipano al percorso formativo a fianco dei ragazzi. I corsi si terranno al centro di formazione di Via Demetriade, a Roma, dove, ormai da diversi anni, si concretizzano soluzioni innovative per il futuro lavorativo di tanti giovani in uscita dalla terza media e per i cosiddetti NEET, ragazzi che non stanno facendo nulla, che difficilmente rientrerebbero in percorso formativo di qualifica professionale. Il corso che prende il via lunedì per molti giovani Neet non ha solo l’obiettivo, quindi, del titolo di studio, ma appunto provare le proprie capacità confrontandosi con il mondo del lavoro, ottenendo quelll’auspicata qualifica professionale che il mercato, molto spesso, pretende. Il CFP dell’Associazione Capodarco Roma Formazione mette in campo più risorse per raggiungere questi obiettivi: formatori qualificati che preparano le basi professionali e quelle dei saperi; laboratori per le esercitazioni; tutor formativi per progettare il percorso con l’azienda, accompagnare al successo formativo l’allievo e fare da collegamento con il mercato.

 Stampa  Email

La formazione professionale delle persone disabili. Il ruolo dei CFP (Centri di formazione professionale) e l’obbligo scolastico. 12 i corsi approvati quest'anno

CPFRoma 11.10.2016 - ll diritto alla formazione professionale dei cittadini disabili è pienamente riconosciuto dalla Costituzione Italiana all’art. 38: gli inabili ed i minorati hanno diritto all’educazione e all’avviamento professionale. Ma l’istruzione è anche un dovere, almeno fino al compimento del 16° anno di età, che è assolto anche attraverso la frequenza di corsi di formazione professionale presso enti accreditati. 12 i corsi finanziati quest’anno dal FSE (Fondo Sociale Europeo): 5 presso la sede di Via Lungro (Roma), 4 nella sede di Via Saponaro (Roma) e 3 nella sede di Via San Nilo, a Grottaferrata (Roma).  L'Europa, quindi, sostiene tutte quelle attività di pre-orientamento e di formazione professionale con lo scopo di favorire l’istruzione e la formazione formale di persone disabili, per il conseguimento di una qualifica e l’inserimento nel mondo del lavoro. Per l’Associazione che porta il nome di Capodarco, che della formazione ha fatto un caposaldo per il superamento della barriera sociale più difficile per le persone con disabilità, la soddisfazione di avere conseguito un altro importante traguardo in tanti anni di impegno e di lavoro a fianco di giovani disabili.

Leggi tutto

 Stampa  Email

Formazione e prospettive occupazionali per i giovani. 4 percorsi formativi autorizzati per acquisire una qualifica professionale.

Roma - 26.09.2016 A volte lo scoraggiamento, piuttosto che la difficoltà di trovare un lavoro, è la principale causa che può spiegare la maggiore quota di Neet italiani inattivi e senza occupazione, rispetto a quella degli altri paesi europei. Le cause dell’alta percentuale di giovani inattivi (Neet - Not in Education, Employment or Training) possono essere trovate nella debolezza delle prospettive occupazionali dei giovani con bassi livelli d’istruzione e modeste competenze professionali, nello skill mismatch, nel dualismo territoriale e nell’inefficienza dei canali d’incontro fra domanda e offerta di lavoro. Ecco allora la proposta dell'Associazione Capodarco Roma Formazione Onlus, 4 corsi di Istruzione e Formazione professionale che sicuramente rispondono alla domanda di inserimento e reinserimento al lavoro di giovani in età compresa tra 15 e 25 anni. La Regione Lazio (direzione regionale lavoro) con DD G06261/2016 ha infatti attivato specifiche azioni formative in favore di quei giovani interessati, appunto, ad acquisire un titolo formativo professionale spendibile sul mercato del lavoro. Nell'ambito di questa iniziativa, l'Associazione Capodarco Roma Formazione onlus è stata autorizzata per i seguenti percorsi: OPERATORE DEL BENESSERE, OPERATORE DELLA RISTORAZIONE, OPERATORE AGRICOLO, OPERATORE TURISIMO. Le azioni sono rivolte a giovani che abbiano i seguenti requisiti:

- età compresa tra i 15 e 18 anni che non hanno assolto al diritto/dovere allo studio;

- età compresa tra i 18 e i 25 anni che non siano in possesso di una qualifica;

- età compresa tra i 18 e i 25 anni in possesso di una qualifica e che intendono riqualificarsi. 

 

Leggi tutto

 Stampa  Email

Il Centro di Formazione di Via Demetriade centra un obiettivo importante: ora si può conseguire anche il Diploma Professionale in Tec. Acconciatore o Tec. Trattamenti Estetici

Via DemetriadeRoma 20.7.2016 Il Cfp di Via Demetriade centra un importante obiettivo: ora si potrà conseguire il diploma professionale in Tecnico dell’acconciatura o Tecnico dei Trattamenti Estetici. L’offerta formativa del Centro gestito dall’Associazione Capodarco Roma Formazione onlus potrà contare sull’istituzione del quarto anno che consentirà di acquisire il titolo di Diploma professionale. Mentre il tradizionale percorso triennale portava alla Qualifica professionale, ora quel percorso potrà essere integrato con un ulteriore anno,così ottenendo il Diploma per le figure di Tecnico Acconciatore e Tecnico dei Trattamenti Estetici. Si tratta di un’importante occasione per acquisire ulteriori competenze professionali e sbocchi lavorativi, rivolta agli studenti della capitale e di tutto il Lazio. Il corso è approvato dalla Regione Lazio che con fondi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha finanziato questi progetti per lo sviluppo e il rafforzamento del sistema duale nell’ambito dell’Istruzione e Formazione professionale. Chi può iscriversi? Giovani che hanno ottenuto la qualifica a seguito del percorso triennale di Istruzione e Formazione Professionale nel biennio 2014/2015 e 2015/2016. Quante sono le ore annuali complessive programmate? In totale 990, di cui 360 svolte presso il CFP e 600 in stage. Ciò significa che i percorsi di istruzione e formazione professionale abbinano lezioni in classe ed esperienza diretta in azienda con un numero considerevole di ore in forma di apprendistato o con la formula dell’alternanza scuola-lavoro. Per ulteriori informazioni:

Sede Obbligo formativo per giovani in età compresa tra i 14 e i 18 anni - Via Demetriade, 76 Roma (nei pressi della fermata Metro Arco di Travertino) - tel. 06.70454307 Fax 06.70454343 - E.mail: 

 Stampa  Email

Il centro di formazione di Via Demetriade aderisce all'iniziativa di Libera del 21 Marzo.

Roma 19.03.2016 L'Associazione ha aderito all'iniziativa di Libera del prossimo 21 Marzo, che si terrà presso la Casa del Jazz a Roma. Alcuni volontari, in questi giorni, hanno tenuto degli incontri a scuola con l'obiettivo di sensibilizzare i giovani allievi ai temi della legalità e della giustizia. Sono stati momenti coinvolgenti in cui molti studenti hanno potuto riscoprire il valore dell'impegno civico sul fronte della lotta ad ogni forma di intimidazione, di corruzione e di malaffare, leva strategica per lo sviluppo non solo morale ed etico, ma anche economico della città. Il lavoro è poi proseguito in calesse cimentandosi con la preparazione di cartelli nei quali esprimere e rappresentare le proprie idee da esporre lunedì alla manifestazione. I responsabili dell'Associazione Capodarco Roma Formazione sono convinti che promuovere la cultura della legalità nella scuola significa educare gli alunni al rispetto della dignità della persona umana, attraverso la consapevolezza dei diritti e dei doveri, con l’acquisizione delle conoscenze e l’interiorizzazione di quei valori fondamentali che sono la base di qualunque convivenza sociale. 

Leggi tutto

 Stampa  Email