Certificazione Competenze

Capodarco Formazione è ente titolato per la certificazione e validazione delle competenze

Con determinazione n. G 04979 del 04/05/2021 (ed integrazione n. G 05320 del 10/05/2021) Capodarco Formazione Impresa Sociale srl è ente titolato per l’erogazione:

  1. dei servizi di individuazione e validazione delle competenze
  2. del servizio di certificazione delle competenze

Il processo di individuazione, validazione e di certificazione delle competenze, mira al conseguimento dei seguenti obiettivi:

  • favorire la messa in trasparenza degli apprendimenti e l’aderenza della formazione ai fabbisogni delle imprese e delle professioni al fine di facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro
  • ampliare la spendibilità delle qualificazioni in ambito nazionale ed europeo al fine di facilitare la mobilità geografica e professionale

Il processo di certificazione è la procedura di formale riconoscimento delle competenze acquisite in contesti formali, anche in caso di interruzione del percorso formativo, o di quelle validate acquisite in contesti non formali e informale.

Fase preliminare – Accoglienza e informazione

Il candidato che si reca presso la sede del soggetto titolato viene guidato nella verifica dei requisiti di accesso ai servizi (caratteristiche del processo, diritti, doveri, costi) secondo la normativa regionale.

Articolazione dei servizi di individuazone e validazione delle competenze

  1. fase di identificazione: ricostruzione delle esperienze della persona, messa in trasparenza delle competenze acquisite in contesti formali, non formali ed informali ed elaborazione di un «Documento di supporto alla messa in trasparenza delle competenze acquisite» riconducibili ad una o più qualificazioni (Documento di trasparenza);
  2. fase di valutazione: esame tecnico del «Documento di trasparenza» ed eventuale valutazione diretta, intesa quale prova di valutazione in presenza del candidato attraverso audizione, colloquio tecnico e/o prova prestazionale;
  3. fase di attestazione: stesura e rilascio del «Documento di validazione»

Articolazione del servizio di certificazione delle competenze

  1. fase di identificazione: acquisizione del documento di formalizzazione degli esiti in caso di percorso formale di apprendimento o acquisizione del «Documento di validazione», in caso di apprendimenti acquisiti in contesti non formali e informali;
  2. fase di valutazione: messa a disposizione di locali attrezzati per la realizzazione di colloqui tecnici e prove prestazionali, sulla base del disegno valutativo a cura della Commissione di certificazione, ai sensi del D.lgs 13/2013 e del Decreto interministeriale del 30 giugno 2015;
  3. fase di attestazione: supporto per la predisposizione della documentazione di esame e del «Certificato di qualificazione professionale»